Psicoterapeuta • Coach • Formatore

SMETTILA DI RIMANDARE E GESTISCI IL TUO TEMPO

Imparare a gestire efficacemente il tuo tempo è possibile!


Il tuo tempo e la tua vita sono una cosa preziosa! Quante volte hai avuto la sensazione di perdere il controllo del tuo tempo, come se ti sfuggisse di mano … pensavi di riuscire a portare a termine determinati compiti e invece … ti sei fatto distrarre … da telefonate, da facebook, da inviti e richieste a cui non hai saputo dire di no!?
Come ti sei sentito dopo?! Immagino che ti sarai fatto assalire da sensazioni spiacevoli come … ansia, stress, senso di colpa, tristezza … sarà successo almeno una volta ad ognuno di noi, prova a pensare a quando ti è successo l’ultima volta … cosa ti sei detto? … cosa hai fatto? … come ti sei sentito dentro?!


Spesso rinviamo il raggiungimento dei nostri piccoli o grandi obiettivi … temporeggiamo!
Alla base del rimandare e del temporeggiare ci possono essere diverse paure quali: paura del giudizio altrui, paura del fallimento, paura dell’abbandono, paura della separazione, paura del cambiamento, paura di essere impreparati, insicurezza.
Puoi imparare a riconoscere e identificare le tue paura e ad affrontarle …
Sì, lo so che non è così facile … il cambiamento non avviene da un giorno all’altro, schioccando le dita! Il cambiamento procede per piccoli passi, cominciamo facendo con coraggio il primo passo … e poi procediamo facendo anche gli altri passi …


Innanzitutto, ci può fare bene cominciare a:
1) conoscere noi stessi (i nostri punti di forza e i nostri limiti, le nostre paure)
2) prenderci le nostre responsabilità (essere coerenti)
3) gratificarci con ricompense (aumenta la nostra autostima)
4) stabilire delle priorità (cose urgenti e importanti da fare)
5) dire di no quando lo riteniamo opportuno, in maniera assertiva e cooperativa
6) delegare ad altri quello che è urgente ma non importante


Possiamo imparare a progettare (dal latino pro=avanti; iacere=gettare: gettare avanti) il nostro tempo, attivando le azioni opportune per raggiungere uno o più obiettivi che abbiamo programmato. È fondamentale porci obiettivi che siano s.m.a.r.t., cioè: specifici; misurabili; accurati; realistici; tempificati.
È così che assumiamo un atteggiamento proattivo, cominciamo ad agire e a decidere, senza limitarci a reagire agli eventi che ci capitano. In questo modo impariamo a gestire le nostre risorse psicofisiche e a costruirci così il nostro futuro, con consapevolezza. Va da sé che guadagniamo tempo e la nostra Qualità della Vita migliora notevolmente.
Lothar Seiwert è uno studioso che esprime molto bene il concetto del tempo come risorsa:
“Il tempo è il capitale più grande: Il tempo non è una risorsa abbondante Il tempo non si può comprare Il tempo non si può mettere da parte o immagazzinare Il tempo non ha minuti con 61 secondi o giorni con 25 ore Il tempo passa: non è possibile fermarlo Il tempo è vita”.


Uno strumento di programmazione giornaliera degli obiettivi, consiste nel:
1)     Prendere nota di compiti, attività e scadenze
2)     Prevedere attività e durata di ogni cosa
3)     Pensare agli imprevisti che possono capitare
4)     Problemi prioritari da affrontare e contemplare
5)     Controlli a posteriori di quello che facciamo
6)     Rubrica, agenda e diario per organizzarci al meglio
Se ti rendi conto che il rimandare è per te un atteggiamento ripetitivo e costante, cioè un automatismo, allora è bene che ti fermi a riflettere per riuscire a modificare il tuo comportamento disfunzionale! Può esserti molto utile rivolgerti ad un esperto psicoterapeuta! Potresti pensare che gestire il tuo tempo sia un percorso lungo e faticoso, ma non è così! Ora che sei consapevole, non hai più scuse, per continuare a rimandare a domani quello che puoi già fare oggi! Un counselor potrà agevolare il tuo processo di cambiamento, nella tua presa di consapevolezza e nella scoperta delle tue potenzialità e risorse! Perché no!



Steve Benedettini
Coach – Psicoterapeuta

I commenti sono chiusi