Psicoterapeuta • Coach • Formatore

Aumenta il tuo empowerment per migliorare la tua vita

Vita complicata? Vita difficile? Vita stressante? Vita piena di impegni? Vita piena di imprevisti? Vita difficile da gestire? Vita non sempre soddisfacente? Vita poco ottimale? Bene, per affrontare quest’epoca e il logorio della vita moderna che ci consuma occorre migliorare le nostre capacità di gestire, affrontare e risolvere tutte le situazioni che ci riguardano nell’ambito del lavoro, dell’amore, della famiglia, degli amici, del tempo libero e diventare più efficaci, più prestanti e capaci su ogni fronte. Come farlo? E’ qui che intervengono le tecniche di Empowerment: delle semplici tecniche, dei metodi che servono per diventare più sicuri, più efficaci, più positivi, più motivati, più convincenti, più carichi, più incisivi, più persuasivi, più organizzati, cioè per avere più energia ed essere più consapevoli di come gestire il proprio stile di vita. Esatto per essere al meglio al giorno d’oggi occorre adottare delle nuove tecniche, nuove modalità per la nostra sopravvivenza. Le tecniche di Empowerment ci possono aiutare, innanzitutto occorre prendere più consapevolezza del sistema in cui si vive, capire un po’ come girano le cose, per saperle gestire meglio e non farsi prendere dagli ingranaggi generali dei sistemi in cui viviamo. Il sistema ci può fagocitare, gli ambienti ci possono risucchiare, i contesti e le situazioni possono farci sopperire invece che emergere. Per affrontare tutto ciò bisogna sapersi difendere ed essere consapevoli ed alcune tecniche di Empowerment. Occorre inoltre debellare il più possibile il pessimismo, il rimuginio negativo, gli stati d’animo repressi, la tristezza, la malinconia, tutti quegli atteggiamenti che invece di darci energia ce la tolgono, e quindi stare lontani dalle situazioni che fanno insorgere tutto ciò, cioè riuscire a gestire le persone negative, gli eventi difficili, proprio per non cadere dentro il pozzo della demoralizzazione; questo è un altro aspetto fondamentale dell’Empowerment. Con piccoli consigli si riesce a rafforzare l’ottimismo e la positività: come mantenersi carichi? Come mantenersi vivi ed energici? Quali sono i modi per riuscire ad essere il più possibile sereni, ottimisti, positivi giorno dopo giorno? L’Empowerment ci insegna con dei piccoli esercizi, un’efficacia strabiliante, provare per credere! Bisogna migliorare la nostra capacità di auto motivazione, cioè la capacità di sapersi tenere carichi, motivati, sereni, determinati. Lo stress di tutti i giorni ci potrebbe logorare è qui che attraverso degli esercizi, delle tecniche di Empowerment rafforziamo la fiducia in noi stessi, la sicurezza interiore ed il saper prendere al meglio le nostre decisioni affrontando le situazioni contingenti e contestuali del vivere quotidiano. Una volta che saremo più motivati, più determinati diventa molto più facile influenzare gli altri, motivarli e riuscire quindi a tenere a bada le persone positivamente, anche quelle più negative e più difficili da gestire che ci possono stressare. Molti rapporti sono positivi, ma ci sono anche altrettanti rapporti che possono diventare negativi. Ci sono molte persone che ci danno energia e altre persone che l’energia ce la tolgono, bisogna fare in maniera di alimentare l’energia necessaria per vivere quindi anche saper motivare gli altri diventa un altro punto fondamentale per cui ricevere altrettanta energia positiva. Lo stress della vita di tutti i giorni non è una cosa così semplice e banale. Oggi lo stress è aumentato, la necessità di gestire le situazioni stressogene, è diventata indispensabile. E’ un po’ come una pillola giornaliera che bisogna sapere prendere per fare in maniera che lo stress non ti tormenti, non ti logori al punto tale che ti ritrovi a un certo punto troppo demotivato, troppo stanco, scarico senza energie, senza motivazioni e non tanto perché dentro di te non le hai o non ci sono mai state, ma perché il logorio della vita quotidiana ti ha consumato. Gestire lo stress ci aiuta anche a eliminare le ansie, le tensioni, eliminare le preoccupazioni. Quando l’ansia predomina non ci fa più vivere con la lucidità che ci serve invece per poter affrontare bene le nostre realtà di vita. Certo che se vogliamo gestire meglio il nostro stress e fare tutte le cose di cui stiamo parlando è senz’altro fondamentale saper riflettere sulle proprie performance, sulle proprie attività, sul proprio modo di porsi, su cosa facciamo per fare le cose, cosa fare per riuscire a farle meglio, in quale maniera gestire meglio i nostri rapporti personali, affettivi, i rapporti con i figli, cosa si può introdurre, cosa si può togliere, cosa si può cambiare, cosa possiamo migliorare. Ma per fare tutto questo bisogna fare del coaching riflessivo, cioè sapersi fare delle domande che servono per riflettere facendo il punto della situazione sugli eventi che stiamo conducendo, vedere come stanno andando i nostri rapporti, il nostro lavoro, come sta’ andando il rapporto di coppia, come sta andando il nostro hobby, le nostre amicizie, a che punto sono se ne siamo soddisfatti, se effettivamente rappresentano i nostri desideri, i nostri ideali oppure se i nostri valori invece sono un po’ troppo trascurati. Per fare questo le tecniche di Empowerment sono indispensabili perché che ci aiutano a mettere a fuoco dove dirigere le nostre energie, e con quali azioni agire per ottenere le migliori prestazioni possibili. Bisogna cioè diventare causa del proprio destino, esatto diventare molto più causativi o essere più capaci di usare la causalità nei confronti degli eventi per non lasciare che il cosiddetto “destino” costituito dagli altri sia determinante sul nostro stile di vita. Ricordiamoci che se non avremo progetti nostri, idee nostre, faremo parte delle idee e dei progetti degli altri, esattamente come dice la frase: “se non fai fare agli altri ciò che desideri tu, saranno gli altri a farti fare ciò che desiderano loro”, e quindi le scelte della nostra vita saranno determinate dalle altre persone, questo potrebbe crearci nel tempo un senso di frustrazione, di insoddisfazione e inadeguatezza perché non ci applichiamo regolarmente in maniera assertiva, determinati nel modo di porci e sulle idee che abbiamo e sui pensieri che vogliamo realizzare. Ecco per cui bisogna saper organizzare il proprio tempo, saper pianificare le proprie energie, distribuirle, organizzarle perché: “se non organizzi la tua vita, saranno gli altri ad organizzartela”, quindi: “la vita va gestita ed organizzata” con la nostra intenzionalità, i nostri desideri, con i nostri sogni con i nostri pensieri, ma per fare questo ci vogliono atteggiamenti causativi, forti, consistenti e rappresentare i nostri motti giornalieri. Occorre organizzare bene la distribuzione dell’energia, del tempo, degli spazi che abbiamo a disposizione, ma specialmente ottimizzare le nostre energie in maniera tale da gestire bene il nostro tempo. Una delle principali libertà della vita che ognuno di noi ha, è determinata dal fatto di poter essere liberi di poter decidere il proprio tempo. Chi più riesce ad avere questo tipo di possibilità è perché probabilmente se l’è conquistata! Chi riesce quindi a far in maniera di decidere come consumare il proprio tempo sarà senz’altro più libero di esprimersi su tutti i fronti della propria esistenza. Così, se vogliamo affrontare la nostra vita in una maniera migliore, al giorno d’oggi dobbiamo senz’altro approfondire nuove tecniche di Empowerment per gestire la velocità con cui i cambiamenti si stanno verificando in quest’epoca, le difficoltà della crisi economica che si stanno presentando sempre più repentinamente, le ansie che ogni giorno vengono fuori da preoccupazioni, problemi ed imprevisti. L’Empowerment di permette di conoscerti bene, per approfondire il più possibile le tue capacità di espressione. Partecipa al corso di Empowerment che terremo il 12 ottobre a Milano e scoprirai le tecniche, come applicarle, come inserirle nella tua vita e come diventare capace a persuadere meglio gli altri nei confronti degli obiettivi che ti interessa raggiungere. Il 12 ottobre sarà un evento speciale. Partecipa con i tuoi amici e con le persone a te più care, perché questo aiuterà a migliorare non soltanto la tua esistenza, ma anche la vita delle persone che ami. Iscriviti al 12 ottobre quanto prima.

Ciao

Steve Benedettini
Coach / Psicoterapeuta

I commenti sono chiusi