Psicoterapeuta • Coach • Formatore

Legge dell’attrazione = desiderio + azioni con scadenze

Per chi non lo sapesse, ma ne ha sentito parlare, la legge dell’attrazione comporta il “Fare” contemporaneamente al “Desiderare”, affinchè ciò che si desidera non sia soltanto ben focalizzato dentro di noi, ma sia anche “agito”.

Di cosa sto parlando? Sto dicendo che la realizzazione dei sogni, dei progetti, degli obiettivi desiderati, funziona nella misura in cui ognuno di noi si dà, da fare, si impegna e si muove per far succedere ciò che desidera e crea le nelle circostanze del proprio destino. Il destino quindi viene diventa costruito e realizzato sulla base dell’impegno che una persona attua affinchè il suo credo e i suoi desideri materializzino la spinta, l’energia e la voglia di fare che ognuno di noi ci mette, anche se qualcuno ha pensato che il destino decide senza il nostro impegno e sceglie al nostro posto.

Esatto! La legge dell’attrazione fa si che Tu attrai verso di te ciò che desideri, nella misura in cui praticamente gli vai in contro e lo materializzari, sapendo che ognuno deve fare delle scelte ben precise, e che occorre un controllo sulla propria esistenza per evitare quelle le situazioni che ci fanno perdere tempo come il rimandare, l’aspettare ,lo stare a vedere. Occorre cioè decidere, agire, dire e poi fare .

Rendiamoci conto che sono proprio le decisioni che prendiamo noi che fanno si che la nostra vita diventi nostra, rispetto al fatto di vivere una vita come comparse, dove spesso le decisioni vengono prese da altri, dalle circostanze o dagli eventi.

Dove non siamo noi a determinare il nostro tempo, le nostre energie e non siamo noi a determinare cioè i fatti che accadono, abbiamo la perdita del controllo della nostra vita e quindi la perdita di un percorso che ognuno di noi ha il diritto di realizzare, sempre che ci si senta in diritto di essere proprietari della propria vita, proprietari del proprio tempo , proprietari dei propri spazi.

Per poter vivere la propria vita bisogna mantenere un controllo, una gestione e pianificare con regolarità e con costanza gli eventi, i periodi, gli obiettivi, i progetti affinchè, il nostro percorso si articoli esattamente o quanto più vicino possibile al desiderato e sospirato futuro.

Senza alcuna scadenza dei nostri obiettivi e delle nostre mete, le cose non succederanno, esattamente come quando si incontra un amico che da tanto tempo non si vede: “ciao come stai?, come va? che bello rivederti, dobbiamo rivederci ,chiamami tu, no ti chiamo io” quel giorno vi salutate, passa del tempo e nessuno dei due ha fissato un giorno, un momento in cui il prossimo incontro doveva avvenire.

Così è la vita! se non fissi una scadenza per ogni obiettivo, per ogni cosa che desideri, queste non succederanno mai! Saranno le scadenze che determineranno che gli eventi possano accadere con repentinità, decisione, determinazione, e si avvicinino a noi.

Più le scadenze sono quotidiane, settimanali e mensili, più il nostro impegno, la nostra attenzione, le nostre energie saranno canalizzate nelle modalità esecutive; per cui diamoci da fare ed organizziamo al meglio tutto ciò che nella nostra vita desideriamo, prima che sia troppo tardi.

Steve Benedettini
Psicologo/ Coach/ Formatore
Alpha center

I commenti sono chiusi